Esami in gravidanza da fare: per trimestre

Esami in gravidanza? Non sai da dove partire e ti stai chiedendo quali sono effettivamente necessari e quali facoltativi? Scoprire di essere in dolce attesa è sempre una grande emozione ma, come tutte le cose, mette anche tanta ansia hai futuri genitori. Soprattutto alla mamma visto che è lei a dover portare in grembo il piccolo per nove mesi. Ti ritroverai a dover fare diverse visite in gravidanza. Ecco allora un aiuto! Di seguito trovi un elenco di tutti gli esami che dovrai svolgere, sono divisi per trimestre.

Primo trimestre

esami in gravidanza

Primo in assoluto, dopo che il test di gravidanza risulta positivo è l’esame del sangue: beta hcg che darà conferma che sei ufficialmente in dolce attesa e le settimane di gravidanza. Subito dopo devi fissare la prima visita dal ginecologo che ti darà gli altri esami da fare.

Tra la decima e la dodicesima settimana viene effettuato il test di translucenza nucale che serve a verificare se il piccolo può avere qualche malformazione.

Altri esami che dovrai effettuare sono: urine per vedere se c’è qualche infezione e controllo del peso e della pressione.

Secondo Trimestre in dolce attesa

Nel secondo trimestre viene fissata l’ecografia morfologica che serve per verificare che il bimbo sta bene fisicamente e per avere conferma sul sesso del nascituro. Entro la diciassettesima settimana viene fatto il Bi-test che serve a confermare che il bambino non ha malformazioni.

Amniocentesi invece viene fatta nel caso il Bi-test da esiti di rischio che va fatta entro la diciottesima settimana. Poi come sempre esami urine, peso e pressione.

Terzo trimestre in dolce attesa

Nell’ultimo trimestre si ripetono tutti gli esami del sangue, urine, elettrocardiogramma ed ecografia.
Tre ecografie sono gratuite ( una per trimestre). Durante gli esami viene effettuato anche quello della toxoplasmosi per verificare se si è immuni, perché presa in gravidanza può essere pericolosa.

Conclusione

Queste sono solo notizie generiche per farti un’idea sui vari step che dovrai fare durante il percorso dei nove mesi di gravidanza. Rivolgiti sempre alla tua ginecologa di fiducia per ogni dubbio o perplessità. Non mi resta che augurarti in bocca alla cicogna!

Lascia un commento